Remedy lavora alla componente narrativa

Quantum Break e Alan Wake 2 avranno una grande storia.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
XONE

Il lancio della scorsa generazione è stato senz'altro caratterizzato dal grande salto grafico, avuto con le console Xbox 360 e Playstation 3. Remedy con l'avvento della nuova generazione vuole dare vita a storie complesse, in grado di entusiasmare i videogiocatori ma lasciandogli completamente il controllo dei propri personaggi. L'idea è quella di dare vita a personaggi complessi, dalle tante sfaccettature e rendere l'esperienza narrativa del gioco interessante, ma sopratutto divertente. Remedy per molti anni ha cercato proprio di fare questo con Max Payne e Alan Wake. Adesso sta lavorando al nuovo Quantum Break, titolo che uscirà in esclusiva per Xbox One. Ma non dimentichiamoci di Alan Wake 2, sequel acclamato e richiesto dai tanti appassionati, non ancora annunciato in maniera ufficiale dal team. 

Dunque, Remedy punterà soprattutto sulla componente narrativa dei propri giochi.

Che ne pensate in merito? Aspettiamo i vostri commenti!

Marino D'Angelo

Mi chiamo Marino e sono di Roma. Ovviamente sono un appassionato di videogiochi (sennò che ci sto a fare qui!? ) Mi piace leggere, scrivere e condividere le mie passioni con gli altri. Questa è una delle motivazioni che mi ha spinto a provare a diventare un redattore di questo settore. Più andavo avanti e più mi piaceva. Dopo varie esperienze, ho deciso di avviare il progetto KingdomGame.it, insieme ad altri ragazzi che condividono la mia stessa passione. I miei generi preferiti sono:
- TPS, FPS, Free roaming, Sportivi e strategici.