Hidetaka Suehiro: D4 rimarrà un'esclusiva per Xbox One

A confermarlo è proprio il creatore Hidetaka “Swery” Suehiro durante un'intervista

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
XONE
Il titolo non verrà rilasciato su altre piattaforme Il titolo non verrà rilasciato su altre piattaforme

Durante un'intervista con GamingBolt Hidetaka Suehiro ha voluto fare alcune precisioni sul titolo in arrivo esclusivamente su Xbox One, ovvero D4 (conosciuto anche come Dark Dreams Don't Die). Prima di tutto, questo progetto non è legato in nessun modo a Deadly Premonition, infatti non è il suo sequel.

"non aspettatevi di poter giocare a D4 su altre piattaforme oltre la console next-gen Microsoft. Inoltre non pensate di utilizzare il Kinect nel modo a cui siete abituati. Con questo titolo anche gli hardcore gamer potranno divertirsi e capire perché il Kinect è una grande invenzione per il miglioramento dei videogiochi." ha dichiarato Suehiro.

"stiamo lavorando duramente sulla produzione di D4 inserendo le basi per un "coinvolgimento emotivo" e "emozioni vere e realistiche". Sento che stiamo creando un videogioco che sia davvero il primo nel suo genere. Stiamo puntando alla creazione di un progetto che possa diventare davvero un'esperienza per la vita dei giocatori." ha poi aggiunto.

Ha poi risposto ad una domanda sulla longevità del gioco, dichiarando "per ogni episodio ci vorranno circa 90 - 120 minuti per completare la parte principale. Stiamo lavorando duramente per inserire anche delle quest secondarie."

Non ci resta che salutarvi per il momento, ricordandovi che D4: Dark Dreams Don't Die non ha ancora una data di uscita precisa.

 

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.