Quantum Break è al sicuro dopo la chiusura di Xbox Entertainment Studios

Nonostante la chiusura di questa divisione il titolo non verrà cancellato

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
XONE
Il progetto è sano e salvo! Il progetto è sano e salvo!

Di recente Microsoft ha annunciato la chiusura della divisione interna alla compagnia chiamata Xbox Entertainment Studios, che si occupava della creazione di programmi originali per il marchio Xbox. Per non dare adito a voci e a preoccupazioni, la compagnia ha dichiarato che questo evento non ha avuto nessun effetto sul progetto Quantum Break. Ha infatti rassicurato che il titolo è ancora in sviluppo e tutto sta proseguendo per il meglio, così come la serie-TV dedicata. Un portavoce di Microsoft ha dichiarato tutto ciò durante un'intervista con il sito Polygon, aggiungendo anche che nel mese di agosto il titolo sarà presente anche alla Gamescom.

Come vi ricorderete nell'esclusiva per Xbox One il giocatore vestirà i panni di Jack Joyce, il suo scopo è quello di fermare un'organizzazione chiamata Monarch Solutions che sta creando delle fratture che potrebbero causare la fine del tempo stesso.

Microsoft ha anche confermato che la chiusura dell'Xbox Entertainment Studio non avrà effetto anche su altri progetti, infatti la serie televisiva di Halo diretta da Spielberg e la serie Halo: Nightfall di Ridley Scott non verranno cancellati.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.