Master Chief non sarà il protagonista di Halo 5: Guardians?

A suggerirlo è un'intervista con l'attore che interpreta Agent Locke nella serie Nightfall

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
XONE
Chi sarà il vero protagonista? Chi sarà il vero protagonista?

A quanto pare Master Chief non sarà l'unico ad avere un ruolo importante in Halo 5: Guardians, nuovo capitolo della famosa serie in arrivo solo su Xbox One durante un ancora generico 2015. A dare il via a questa voce è stata un'intervista che l'attore Mike Colter, che nella serie televisiva Halo: Nightfall interpreterà l'Agente Locke, ha rilasciato alla rivista X-One (potete trovare le dichiarazioni più importanti qui). Stando alle parole di Colter, il protagonista del nuovo capitolo sarà proprio Locke.

"si, sarà un personaggio giocabile in Halo 5 e quando arriverà, sarà proprio l'Agente Locke ad essere il personaggio primario." ha dichiarato, aggiungendo "disporrò anche di armi ed abilità molto potenti, perché quando il nuovo capitolo verrà rilasciato, sarà già uno Spartan IV". Ma un'altra parte interessante l'ha svelata dopo, dicendo "quello che non si sa è se sarà un amico o un nemico. La relazione che c'è tra Master Chief e Jameson Locke sarà molto interessante." ha poi aggiunto, parlando della situazione di Master Chief "sarà vivo o morto? E cosa succederà quando lo troveremo e in che condizioni sarà? Ovviamente queste domande non avranno subito una risposta.".

Stando a queste parole la trama del nuovo Halo si prospetta più contorta e misteriosa del solito.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.