Pac-Man Museum - Recensione

Un tuffo nel passato con Pac-Man e i suoi malvagi fantasmini nemici!

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
PC XBOX 360
Pac-Man! Che altro? Pac-Man! Che altro?

Sembrano passati secoli da quando il gaming muoveva i primi passi ed uscivano i primi titoli capaci di fomentare le folle e renderle schiave dei cabinati e delle prime home console, re indiscusso di questo antico mondo era una certa pallina gialla golosa di frutta e palline fluo, stiamo parlando di Pac-Man! Nel corso del tempo le icone videoludiche si sono evolute per restare al passo con i tempi, vedi Super Mario e tutti i protagonisti della saga, ma altre purtroppo - o fortunatamente - sono rimaste ferme alle loro origini, garantendo ai loro fan quel giusto tocco retrò che strappa sempre una lacrimuccia. È il caso di Pac-Man e del suo universo, se nel corso degli anni sono stati pubblicati diversi titoli è pur vero che il gameplay di fondo e lo stile è rimasto pressoché invariato al di fuori di alcuni titoli che tentarono nuove strade come Pac-Land o Pac-Attack.

Bandai Namco ha voluto celebrare il suo grande amore per Pac-Man proponendo un vero e proprio museo digitale in onore della pallina gialla e dei suoi nemici ed è infatti stato pubblicato “Pac-Man Museum”, titolo arcade disponibile per Xbox 360, Playstation 3 e Pc, in cui potremo giocare 9 + 1 titoli:

  • Pac-Man (1980)
  • Ms. Pac-Man (1981) download gratuito fino al 31/3/2014 dopo tale data sarà in vendita al prezzo di 4,99€
  • Super Pac-Man (1982)
  • Pac & Pal (1983)
  • Pac-Land (1984)
  • Pac-Mania (1987)
  • Pac-Attack ( 1993)
  • Pac-Man Arrangement (2005)
  • Pac-Man Championship Edition (2007)
  • Pac-Man Battle Royale (2011)

Super Pac-Man

Per navigare tra i giochi abbiamo a disposizione un menu con diverse funzioni, possiamo leggere le istruzioni su come affrontare ogni titolo, inoltre abbiamo a disposizione una vera e propria bacheca in cui collezionare timbri, ognuno ci verrà dato come ricompensa per aver giocato titoli diversi e aver completo obiettivi ben precisi. Non aspettatevi di aver vita facile, Pac-Man e il suo mondo non è adatto a persone irascibili o con poca pazienza. La chiave per guadagnare timbri e quindi completare più obiettivi è essenzialmente una sola: imparare e applicare diversi schemi da seguire per risolvere i diversi livelli in cui la difficoltà e l’efficacia delle palline bonus diminuirà sempre più.

Il tempo passa, ma Pac-Man è Pac-Man

Nel corso del tempo Pac-Man, pur mantenendo lo stesso stile, ha evoluto il suo gameplay inserendo piccole novità come nel caso di “Super Pac-Man”. Titolo in cui diventeremo giganti mangiando le palline bonus ma per accedere a queste dovremo sbloccarle raccogliendo la giusta chiave tra tutte quelle sparse nel livello.  La serie Pac-Man si è talvolta staccata dal gameplay classico creando titoli platform come Pac-Land, dove impersoniamo Mr. Pac-Man ed è nostro compito evitare i fantasmini per arrivare al checkpoint successivo per guadagnare tempo aggiuntivo per collezionare altra succosa frutta. Al di fuori del single player, è stato inserita nella collezione anche Pac-Man Battle Royal, fino a 4 giocatori dovranno sfidarsi e sopravvivere agli attacchi dei fantasmi o da quelli degli altri players, ma è più facile a dirsi che a farsi. Emozioni e divertimento assicurato in salsa retrò! Lo stesso gameplay è ritrovabile in Pac-Man Championship Edition, in questa titolo si potrà ugualmente giocare in multiplayer ma fino a solo 2 giocatori e con uno stile grafico più datato rispetto al più moderno Pac-Man Battle Royal.

Pac-Man Battle Royal

Pac-Man Museum è adatto solo ai nostalgici dei cabinati e degli amanti sfegatati di Pac man, al di fuori di qualche divertente partita in multiplayer e dopo aver provato tutti i titoli presenti nella collezione non ci sarà alcun motivo per riprendere in mano questo gioco, inoltre lascia perplessi la scelta di lasciar scaricare gratuitamente Ms. Pac-Man solamente per un periodo limitato di tempo per poi andarlo a vendere come vero e proprio contenuto aggiuntivo al prezzo di 4,99€. In breve Pac-Man Museum è un titolo da acquistare solamente se si è amanti della pallina gialla o nostalgici dei vecchi anni '80, nessuno spunto innovativo e nessuna sorpresa è stata inserita in questa collection.

Ecco cosa troverai in Pac-Man Museum
Mattia Granito

Mattia Granito

Ha iniziato il suo cammino videoludico all'età di 8 anni con il Game Boy Pocket e Pokèmon Giallo, tutta la sua infanzia è stata legata al mondo Nintendo, specialmente a Pokèmon. In seguito la scoperta di Halo: Combat Evolved su Pc ha cambiato le sorti della vita di questo povero ragazzo immergendolo in quella droga chiamata Halo. Per seguire le sorti di Master Cuoco ha poi scelto una Xbox 360. Ad oggi non è ancora chiaro come quel semplice fps per Pc sia diventata una così potente calamita.

Commento finale:

Pac-Man Museum rappresenta una semplice collezione di titoli tratti dal mondo Pac-Man, manca molto materiale pubblicato nel corso degli anni, tuttavia il gusto retrò è forte ed ha sempre un suo impatto emotivo, soprattutto se questi titoli facevano parte della nostra infanzia! Lo consiglio solo a chi vuol riscoprire questo antico mondo perduto.

Pro:
  • 9 titoli in salsa Pac-Man
  • Modalità multiplayer fino a 4 giocatori
Contro:
  • Ms. Pac-Man a pagamento a breve
  • Menu di navigazione grossolani
  • Nessuna innovazione legata alle console su cui gira il titolo
Voto Globale:
7.5/10