Xbox One: la Next Gen secondo Microsoft

Tutto quel che c'è da sapere per passare alla nuova generazione di console

scritto da
Vota questo articolo
(13 Voti)
XONE
La nuova console Microsoft in tutto il suo splendore La nuova console Microsoft in tutto il suo splendore
Prev
Next »

E' stata una lunga attesa quella che ci ha separati dall'annuncio di Xbox One, fino al suo imminente rilascio sul mercato. Le informazioni giunte da Microsoft, dagli sviluppatori e dai primi beta tester, sono state caratterizzate da alti e bassi, soprattutto per i paragoni - a volte forzati - verso la PlayStation 4 di Sony, capaci di scatenare inevitabilmente la console war a cui tutti siamo più o meno abituati. Questa diatriba del "mio vs tuo" ha fortunatamente permesso a Microsoft di affrontare vari argomenti inerenti alla sua nuova piattaforma, dandoci modo di scoprire caratteristiche, servizi e videogiochi, disponibili al lancio di Xbox One.

Con questo articolo, la redazione di Kingdomgame intende fare un resoconto di tutte le informazioni di possibile interesse al consumatore; una sorta di guida, se volete, per conoscere i pro e i contro di questa nuova console.

COMPARTO TECNICO

Xbox One si avvale di un hardware di nuova generazione, pensato soprattutto per gestire operazioni in multitask e garantire una completa compatibilità con gli engine Next Gen. L'architettura si può definire quasi volgarmente come "GPUcentrica", un termine forse 'rozzo', ma di facile comprensione per tutti coloro interessati all'aspetto tecnico delle nuove piattaforme. Ma con questo, cosa vogliamo intendere? Semplice, le nuove console fanno leva sulla maggior velocità di calcolo delle GPU, lasciando compiti minori alla CPU. Il tutto si traduce sia in un risparmio termico ed energetico, che in una conseguente maggiorazione delle prestazioni finali.
In Xbox One batte un cuore da 5 miliardi di transistor, racchiusi in un singolo chip da 363 millimetri quadrati, generato con un processo produttivo a 28 nanometri. Al suo interno pulsa una CPU AMD di tipo Jaguar x64, con 8 core a 1.75 GHz, mentre al suo fianco scalpita la GPU AMD Radeon, con 768 core a 853 MHz, entrambe supportate da 47 MB di memoria cache, di cui 32 MB - suddivisi in quattro blocchi da 8 MB - di memoria eSRAM. A far da supporto a tutto ciò, ci sono ben 8 Gigabyte di RAM DDR3 a 2133Mhz, con banda passante che si attesta, secondo quanto riportato da Microsoft, a oltre 200GB/s. Una memoria di tutto rispetto per i titoli Next Gen, la quale tornerà utile ai programmatori per far caricare con facilità textures più dettagliate e ambientazioni maggiormente complesse, non senza dimenticare le funzionalità multitask per eseguire applicazioni e gestire il sistema operativo.

In termini di 'spazio', Xbox One equipaggia una memoria flash da 8GB, probabilmente dedicata al solo Sistema Operativo, mentre l'utente finale potrà utilizzare un classico Hard Disk da 500 GB per salvare dati di gioco, software acquistato dal market online, oppure per installare i titoli acquistati in versione retail. Se lo spazio non dovesse bastare, si potrà comunque collegare un HDD esterno. Inoltre, la funzione di registrazione della console, permetterà di salvare filmati e immagini per condividerli con gli amici. A completare la dotazione tecnica troviamo un lettore Blue-Ray / DVD, una porta Ethernet, un modulo Wi-Fi IEEE 802.11 con standard b,g e n, un modulo bluetooth 2.1 EDR, 3 porte USB 3.0 e una porta ausiliaria per Kinect 2. Le due porte HDMI si occuperà di gestire Input e Output, mentre per i più esigente resta a disposizione un'uscita audio di tipo ottico.
Le misure della console sono di 33,5 centimetri in larghezza, 27,5 in profondità e 8 centimetri di altezza; un videoregistratore, insomma!

Prev
Next »