Playstation Plus: alla scoperta del servizio di Sony

Così tanti giochi in regalo da farvi impazzire! Questo ed altro con Playstation Plus. Abbiamo analizzato la sua offerta ancora una volta e...

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
PS3 PS4 PS VITA
Ormai fondamentale su Playstation 4, scopriamo gli altri vantaggi di PS Plus Ormai fondamentale su Playstation 4, scopriamo gli altri vantaggi di PS Plus

Cos’è il Playstation Plus? In molti se lo chiedono, soprattutto ora che il servizio di Sony è diventato obbligatorio qualora si volesse giocare online su Playstation 4. Nonostante ciò – e nonostante tutti gli abbonati – il quesito rimane.

Cos’è il Playstation Plus? Scopriamolo insieme.

Welcome to the Instant Collection

Il 29 Giugno 2010 vedeva la luce l’ambizioso servizio annunciato da Jack Tretton all’E3 dello stesso anno. Il Playstation Plus che offriva - e offre tuttora - agli abbonati numerosi vantaggi che elencheremo in seguito. Nonostante l’annuncio in pompa magna gli utenti diffidavano e in molti non ne conoscevano i vantaggi.

“Perché pagare un servizio quando posso giocare tranquillamente e comodamente online senza spendere un centesimo?”

Poi nel 2011 l’attacco hacker che bucò il Playstation Network. Per scusarsi Sony regalò a tutti gli utenti un mese gratis di Playstation Plus. Tutti gli utenti possessori di una Playstation 3, dunque, erano venuti a contatto con il servizio provandolo in prima persona e traendone le dovute conclusioni. Forse è stato proprio l’attacco hacker a dare la spinta decisiva al servizio made in Sony. Infatti, dopo il mese di prova gratuita, moltissimi utenti decisero di abbonarsi al Plus e usufruire di tutti i suoi vantaggi.

Ma in cosa consiste, allora, questo Playstation Plus? Dopo questa breve introduzione andiamo a scoprirlo nel dettaglio.

Come abbonarsi

Abbonarsi è semplice e veloce. Il servizio offre tre tipi di abbonamento, andando incontro alle esigenze di buona parte dei videogiocatori:

  • Abbonamento mensile: 6,99
  • Abbonamento trimestrale: 14,99
  • Abbonamento annuale: 49,99

Per abbonarsi potremo usufruire delle ricariche – di tutti e tre i tagli – presenti nei negozi riscattando il codice presente nel voucher oppure potremo ricaricare la nostra carta di credito o carta prepagata e poi acquistare l’abbonamento all’interno del Playstation Store.  

Tutti i vantaggi del servizio

Una volta abbonati accederemo a tutti i vantaggi – per il periodo in qui saremo utenti Plus – del servizio. Tali vantaggi sono:

  • Accesso alle beta dei giochi in anticipo
  • 1 GB di spazio per archiviare i nostri save in cloud
  • Download automatici di aggiornamenti del sistema e dei giochi
  • Instant Game Collection

Instant Games Collection

Proprio su quest’ultima ci soffermiamo poiché è l’offerta più succosa del servizio. Ogni mese, infatti, potremo scaricare – in maniera completamente gratuita – giochi per le nostre piattaforme. Tali giochi saranno completi e per tutte le piattaforme Sony: Playstation 3, Playstation 4 e PS Vita.

I giochi cambiano ogni mese e saranno giocabili - e scaricabili ogni qualvolta lo vorremo - finché saremo abbonati.

Giochi in offerta questo mese

PS4

  • Mercenary Kings

PS3

PS VITA

CONCLUSIONI

Il Playstation Plus si rivela un ottimo investimento. Con soli 50 euro annui si ha accesso a più di quaranta giochi, a un sistema cloud per archiviare i nostri save e all’acceso in anteprima a demo e beta. Un servizio che è diventato obbligatorio su Playstation 4 ma che offre – quasi sempre – contenuti all’altezza. 

Valerio Zavaglia

Nasco a Palermo ma subito dopo vengo trasferito nella città eterna, dove cresco tra libri, Tex Willer e videogiochi. Sin da piccolo coltivo le mie due passioni: Scrivere e videogiocare. Entrambe mi portano innumerevoli soddisfazioni; la prima mi permette di collaborare con alcune testate giornalistiche locali, la seconda mi permette di giocare a titoli che resteranno nel mio cuore. Da tempo riesco a far coincidere le mie due passioni, scrivendo per KingdomGame.it. Nella vita sono un Barman. Ultimamente ho avviato la mia "carriera" da scrittore, pubblicando il mio primo racconto "Xandernet".