Gamescom 2014: Tutte le novità dalla conferenza Sony

Dopo la conferenza Microsoft, è stata la volta della conferenza Sony alla Gamescom 2014. Ecco il nostro reportage!

scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)
PS4 PS3 PS VITA
La Gamescom 2014 di Sony La Gamescom 2014 di Sony

Il 12 agosto 2014 alle ore 19 è stata trasmessa alla Gamescom 2014 la conferenza Sony in risposta a quella Microsoft tenutasi alle 14 dello stesso giorno e di cui abbiamo scritto un intero reportage nonché dedicato notizie singole ai titoli annunciati e mostrati.

La conferenza del colosso nipponico ha avuto un inizio leggermente differenti, visto che sono stati mostrati dei trailer di alcuni dei giochi che usciranno esclusivamente su PlayStation 4 come Infamous First Light, The Order 1886, Bloodborne e Little Big Planet 3. Quest'ultimo arriverà anche su PlayStation 3.

Dopo ciò è iniziata la conferenza vera e propria che ha visto per primo scendere sul palco Jim Ryan, presidente e CEO di Sony Computer Entertainment Europe. Egli ha lanciato subito una frecciatina a Microsoft, affermando che PS4 è stata resa disponibile in tutta Europa a differenza della console rivale. Inoltre Ryan ha dichiarato che dal lancio fino ad oggi sono state vendute ben 10 milioni di unità del sistema PlayStation 4. Un risultato davvero ragguardevole e in linea con le aspettative iniziali, se non addirittura superiore.

Dopo di che è stato mostrato qualcosa in più sul nuovo titolo dei From Software, stiamo parlando dell’atteso Bloodborne, titolo che si è presentato con un nuovo video dalle tinte dark molto simile a quanto visto su Dark Souls, però con un atmosfera ancora più cupa. Il gameplay è apparso molto frenetico, veloce, fresco con il protagonista che disponeva soltanto della spada, mentre le classiche schivate fanno pensare ad un ritmo molto veloce, quasi alla Devil May Cry. La difficoltà rimarrà sicuramente su alti livelli, come è marchio di fabbrica del famoso team di sviluppo.

Successivamente sono stati presentati nuovi annunci come l’arrivo sull'ammiraglia Sony del famoso MMO-survival DAYZ, che ha saputo regalare grandi emozioni agli utenti PC. Caratteristica di questo gioco è la morte permanente del personggio che rende il tutto più verosimile e entusiasmante. Altro annuncio importante è stato quello dell’arrivo su PS4 di Tearaway Unfolded, gioco che dapprima uscì su PS Vita, ma che adesso sbarca sulla console casalinga usufruendo delle caratteristiche touch del pad.

Continuiamo la nostra carrellata di titoli con l’arrivo e la presentazione di Destiny, FPS futuristico a cui Sony punta molto, considerando come alcuni contenuti bonus come l’Alpha e la Beta siano arrivati dapprima solo su PS4. Inoltre Activision ha presentato già la prima espansione per il gioco, che arriverà nel mese di dicembre. L'update promette di rendere l’esperienza sempre più grande e approfondita.

Successivamente è arrivato il turno di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain con la salita sul palco del buon Hideo Kojima, che con la sua classica verve e la sua parlata giapponese ha presentato un nuovo video con alcune delle nuove caratteristiche che sono state introdotte, come la possibilità di usare la ben nota scatola di cartone per nascondersi. Adesso sarà possibile uscire all’improvviso dal cartone per sparare il nemico e coglierlo di sorpresa, oppure recuperare cartoni con dipinti delle donne nude per attirare i nemici lontani dal luogo di pattuglia, per poi stordirli o passare inosservati sgattaiolando via. Insomma un momento di vera ilarità mescolato ad un hype che cresce sempre di più per questo nuovo gioco della serie.

Nuove IP sono state annunciate in seguito, come il nuovo prodotto di casa Ninja Theory, che prende il nome di Hellblade. Non si è visto molto a riguardo, soltanto un trailer che raffigura una ragazza con delle spade, pronta per una eventuale battaglia. Siamo sicuri comunque che potrebbe uscirne fuori qualcosa di veramente interessante. Altro titolo di assoluto interesse è RIME, gioco dalle tinte fiabesche con una forte componente open world. Poi ancora abbiamo visualizzato la presentazione di P.T., un horror che saprà il fatto suo soprattutto per il fatto che farà saltare dalla sedia più e più volte a detta di molti. Si è poi scoperto che esso non è altro che il nuovo Silent Hill che sarà diretto da Hideo Kojima, Guillermo del Toro e Norman Reedus. A proposito, è possibile scaricarlo già da ora sul PSN per provarlo in anteprima in maniera del tutto gratuita.

Far Cry 4 è il titolo che arriva quasi a concludere la conferenza, con la presentazione di un nuovo trailer che mostra tutto quello che di buono è stato fatto con le ambientazioni Himalayane. Nuove armi, nuovi veicoli e nuove interazioni con l’ambiente promettono di far divertire il giocatore ancora una volta. Inoltre su PS4 verrà dato al giocatore che ha acquistato il titolo, dieci chiavi da dare agli amici per far provare loro la cooperativa per un massimo di due ore per convincerli se acquistare il titolo o meno.

Infine tanti indie sono stati annunciati, tra Tomorrow Children, dai creatori di Thomas was alone, e sarà disponibile su PS4 e PS Vita. Poi è stato il turno di Until Dawn, titolo che dapprima era stato annunciato per PS3 giocabile con il supporto del move, adesso sarà un’ esclusiva per PS4 e vede come protagonista l’attrice Hayden Panettiere, assieme ad otto amici prigionieri di un serial killer in una vecchia casa di montagna. Fondamentali saranno le nostre scelte e come ci comporteremo nel corso dell’avventura. Infine abbiamo visto l’arrivo sul palco del mitico Michel Ancel, creatore di Rayman e Beyond Good & Evil, che ha annunciato a sorpresa una nuova proprietà intellettuale dal titolo Wild, open world ambientato 10.000 anni fa dove sarà possibile scegliere di essere un umano o una qualsiasi altra creatura che abitava la Terra in quel periodo, e far la differenza tra preda o predatore.

Per ulteriori informazioni sui giochi annunciati e presentati, rimanete sintonizzati su KingdomGame.it Nei prossimi giorni verranno pubblicate le prime anteprime e i primi hands-on nonché la nostra copertura quotidiana con tutti gli aggiornamenti sul mondo dei videogiochi.

Articolo scritto da Marino D'Angelo e Lorenzo Visicaro.

Marino D'Angelo

Mi chiamo Marino e sono di Roma. Ovviamente sono un appassionato di videogiochi (sennò che ci sto a fare qui!? ) Mi piace leggere, scrivere e condividere le mie passioni con gli altri. Questa è una delle motivazioni che mi ha spinto a provare a diventare un redattore di questo settore. Più andavo avanti e più mi piaceva. Dopo varie esperienze, ho deciso di avviare il progetto KingdomGame.it, insieme ad altri ragazzi che condividono la mia stessa passione. I miei generi preferiti sono:
- TPS, FPS, Free roaming, Sportivi e strategici.