Finire Dark Souls con una chitarra: fatto

E senza imprecare. Evidentemente suonare Through The Fire And Flames non bastava. Avete giocato Dark Souls con il pad? Troppo facile, dai.

scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)
PC PS3 XBOX 360
Evidentemente usare il pad era troppo mainstream Evidentemente usare il pad era troppo mainstream

Sfidare gli amici è un classico nel mondo dei videogiochi. In quanti non hanno mai inserito il secondo gettone in qualche cabinato in sala giochi pronti a prendere a mazzate il “player 2”? Non solo competere contro gli altri, ma vi sarà anche capitato di sfidare voi stessi. Per esempio imponendovi di riuscire a finire una campagna al massimo livello di difficoltà, oppure di completare un giro di circuito in un tempo che vi siete prestabiliti.

Personalmente ho sempre apprezzato chi sfida se stesso - e la sua pazienza - sfruttando le proprie abilità videoludiche. Tra gli altri, sono sempre rimasto affascinato guardando le dita muoversi freneticamente sulla chitarra di plastica di Guitar Hero dei videogiocatori che “suonano” Through The Fire and Flames.

No, io non riuscirei a completarla neanche a facile. Ma comunque, è questo il modo giusto di usare una chitarra. Demon’s Souls e Dark Souls sono due dei miei giochi preferiti della passata generazione, seppur non li abbia trovati così estremamente difficili e impossibili da portare a termine come “l’internet” vaneggiava ai tempi della loro uscita, qualche imprecazione non è mancata. Pad alla mano, figuratevi giocare a Dark Souls con la chitarra di Rock Band… sì, c’è qualcuno che l’ha fatto.

dark souls guitar run

Potete vedere la partita di bearzly sul suo canale Twitch e sudare sette camicie come se foste stati nei suoi panni. Io, quando ho visto la parte del “cornicione infame con i due arcieri che tirano frecce di cemento armato”, mi sono rivisto nel mio primo incontro con questi due simpaticoni. Il panico quando lo giocai, il panico nel rivedere lui tentare di passare quella zona… con una chitarra. Ok, sono un po’ ripetitivo, ho scritto chitarra troppe volte, ma… chitarra! Ah, tra l’altro non poteva muovere il personaggio in tutte le direzioni ma solo avanti e indietro. Complimenti a bearzly, io intanto torno a morire con il classico pad alla mano. 

La "semplice" boss fight con Ornstein e Smough
Riccardo Rossi

Videogiocatore fin dall’infanzia, ancora innamorato di Final Fantasy X e dei Giochi di Ruolo a turni. Affascinato dagli emotional game in grado di trasmettere sensazioni al giocatore. Da amante dei Free Roaming e del post apocalittico lo si può ancora trovare disperso nella Zona Contaminata della Capitale intento a portare a termine l’ennesima partita a Fallout 3. Felice di chi porta innovazioni e nuove esperienze ludiche nel settore. La passione per i videogiochi ha incontrato quella della scrittura, da anni si diletta come redattore. L’esperienza con KingdomGame.it l’ha portato ad accamparsi fuori dagli uffici milanesi di distributori e publisher pronto per partecipare agli eventi stampa, dove è possibile trovarlo regolarmente pad e microfono alla mano.