Asus e Vigamus presentano le novità e il futuro del PC Gaming

La nota casa di produzione hardware ha organizzato a Roma, un interessantissimo evento in cui ha annunciato i suoi nuovi prodotti in ambito PC gaming.

scritto da
Vota questo articolo
(6 Voti)
HARDWARE PC
Vigamus e Asus insieme Vigamus e Asus insieme

Asus, la multinazionale taiwanese esperta nel campo dei PC ad altissime prestazioni, schede madri e altri componenti hardware, ha organizzato in quel di Roma presso Vigamus un evento apposito per presentare la sua nuova gamma di prodotti dediti ai consumer. Nel corso della presentazione, Manuela Lavezzari, Marketing Manager di Asus, ha mostrato mediante delle intuitive slide alcuni importanti dati, riguardanti tutto il mondo e successivamente facendo un focus sulla situazione in Italia. Ha inoltre affermato che "Il mercato hardware del gaming su PC vale oltre 21,5 miliardi di dollari, più del doppio rispetto a quello su console (secondo i dati raccolti dalla Jon Peddie Research); la spesa relativa a personal computer, upgrade e periferiche da gioco continua a essere in crescita registrando investimenti dei gamer in componentistica high-end, che si aggiungono all’avvicinamento dei casual gamer alle piattaforme di tipo mobile."

Manuela ha poi confermato che "Asus è leader di mercato nel settore PC gaming grazie all’offerta di un’ampia gamma di soluzioni per soddisfare le esigenze di ogni giocatore. Per tale ragione continuiamo a investire fortemente nel settore presidiando tutti i canali per raggiungere il nostro target: da quello tradizionale mediante la partecipazione alle principali fiere del mercato a quello digital attraverso le diverse piattaforme."

Inoltre per raggiungere una cerchia sempre più ampia di pubblico, ci ha tenuto a parlare del lancio di asus4gamers.it, specificamente creato per fornire contenuti a questa tipologia di utenza, sia per i giocatori professional che casual. Per quanto riguarda le stime di vendita nostrane, queste risultano essere davvero uno dei punti più attivi in merito al mondo Asus. Difatti l'Italia è al nono posto negli acquisti di prodotti Asus nel mondo e quarto, invece, nella classifica dei paesi appartenenti all'Unione europea.

Tutte le novità da Asus

La produzione di prodotti gaming di Asus varia secondo diverse tipologie: deskstop computer, notebook, tablet, smartphone arrivando alle componentistiche formate da display LCD, mouse, tastiere, schede grafiche e via dicendo.

Il top della gamma della multinazionale taiwanese è rappresentato da Asus ROG GR8. La soluzione “console PC” perfetta per raggiungere un'esperienza di gioco estrema e senza alcun tipo di compromesso. Questo grazie alle caratteristiche peculiari a disposizione come il processore Intel Core i7 di ultima generazione, la scheda grafica dedicata Nvidia Geforce GTX 750Ti e a quantitativo di memoria DDR 3 fino a 16GB. Inoltre si potrà scegliere di adottare un disco rigido di memoria oppure una memoria SSD, in grado di garantire un'altissima velocità. Questo pc gaming di punta ha il supporto al wi-fi dual band 802.11ac e di un ricevitore integrato Miracast. Quest'ultimo permette di trasmettere in streaming wireless su uno schermo HD, in modo da godere di un'esperienza di gioco sul grande schermo.

Asus Vigamus Rog GR8

Tra qualche mese, sarai poi lanciato sul mercato una versione più economica rispetto alla suddetta. Si tratta di Asus ROG GR6 che – a differenza del top di gamma – avrà un processore Intel Core i5 e una differente scheda grafica. Ulteriori informazioni saranno disponibili nei prossimi giorni.

Ma adesso passiamo anche a parlare dell'Asus ROG G20, il mini PC desktop che è rivolto a quelle persone che vogliono godere di un'esperienza ad alti livelli con un formato compatto e con la massima efficienza per quanto riguarda i consumi energetici. Il case si presenta con una colorazione nera opaca caratterizzata da alcuni effetti rosso acceso. La macchina è davvero silenziosa, basti pensare che in IDLE la rumorosità passa a soli 22 dB. Inoltre, gli ingegneri Asus hanno impiegato buona parte del loro lavoro per garantire un perfetto ricircolo dell'aria grazie alle due ventole installate, onde evitare surriscaldamenti e mantenendo quindi un ideale situazione di raffreddamento, così da consentire sessioni di gioco prolungate. Ecco alcune importanti caratteristiche:

  • Intel Core i7-4790 3,6 Ghz
  • 16GB di RAM DDR3 (8GB+8GB)
  • Nvidia GeForce GTX970 4GB DDR5 (1 HDMI/1 DVI/3 DP)
  • Hard disk da un terabyte in aggiunta a 128 GB di SSD

I portatili da gaming

Asus ha raggiunto un primato con Asus ROG G501. Ad oggi, infatti, quest'ultimo è il notebook gaming più leggero disponibile sul mercato. Il peso supera di poco i 2 KG, quindi ciò che colpisce di più è la leggerezza e, ovviamente, le sue dimensioni davvero contenute: 20,6 mm di spessore.

Di seguito, ecco alcune delle caratteristiche di questo gioiello della tecnologia:

  • Intel Core i7 di quarta generazione
  • GPU Nvidia GeForce GTX 960M
  • Display 4K con 8,2 milioni di pixel. Questo offre agli utenti colori vivaci e accesi, oltre a una resa dettagliata e limpida delle immagini di gioco.

Anche in questo caso, il problema del surriscaldamento è stato preso in esame. Il sistema di raffreddamento permette lunghe sessioni di gaming ininterrotte. Un'altra caratteristica è rappresentata dalla silenziosità offerta dal sistema. Si tratta quindi di un'ottima opportunità per giocare in mobilità, ovunque ci si trovi.

Asus Vigamus Rog g501

Ora passiamo all'Asus ROG G751, notebook da 17 pollici, progettato allo scopo di offrire altissime prestazioni, grazie al processore Intel quad-core con Intel XTU e alla scheda grafica dedicata Nvidia GTX980M/GTX970M. Sul sistema di raffreddamento, gli ingegneri in questo caso hanno ideato ventole doppie con dissipatore in rame per contenere le temperatura e per offrire la massima stabilità qualora si volesse procedere con l'overclocking del processore.

Asus e Vigamus

La location scelta per l’evento non solo è stata un’ottima occasione per ripassare il passato e scoprire il futuro videoludico, ma è servito per mostrarci direttamente la collaborazione in corso tra Vigamus e Asus. Citando le parole di Valerio Pastore, marketing manager del museo, “La Oculus Room è un orgoglio per la fondazione Vigamus”. Per questo non poteva che essere dotata dell’attuale peso massimo per quanto riguarda i PC gaming desktop, stiamo parlando del ROG Tytan G30. A dar vita al Development Kit 2 di Oculus Rift ci pensa quindi un processore Intel Core i7 overclockabile a 4.1 Ghz in accoppiata con una Nvidia GTX 780. Prestazioni utili a farci godere, tra gli altri, Alien Isolation e Dying Light in realtà virtuale.

Asus Vigamus Rog oculus rift Tytan G30

L’investimento ad oggi più importante della fondazione, è sicuramente la Vigamus Academy. La formazione con lo scopo di trasformare una passione in lavoro. I ragazzi che stanno affrontando il corso di studi presso l’accademia, potranno vedere il loro gioco mobile valutato da un team di Asus e all’approvazione pubblicato su Asus Plus, la vetrina della società presente sullo store di Google.

Lo stesso museo è ora arricchito con svariate postazioni che prendono vita grazie ai mini PC ROG di cui vi abbiamo parlato poco sopra. Con quattro GR8 è possibile prendere il comando di quattro cacciatori per cooperare ed eliminare il mostro in Evolve. Qualora volessimo scappare dai non morti, è sempre presente il G20 con Dying Light e al suo fianco quello che si preannuncia il miglior portatile da gioco in grado di sostituire un PC desktop: il ROG G751.

A cura di Marino D'Angelo e Riccardo Rossi

Marino D'Angelo

Mi chiamo Marino e sono di Roma. Ovviamente sono un appassionato di videogiochi (sennò che ci sto a fare qui!? ) Mi piace leggere, scrivere e condividere le mie passioni con gli altri. Questa è una delle motivazioni che mi ha spinto a provare a diventare un redattore di questo settore. Più andavo avanti e più mi piaceva. Dopo varie esperienze, ho deciso di avviare il progetto KingdomGame.it, insieme ad altri ragazzi che condividono la mia stessa passione. I miei generi preferiti sono:
- TPS, FPS, Free roaming, Sportivi e strategici.