Guida al cosplay Low Cost: Ken Kaneki di Tokyo Ghoul

Una nuova guida Low Cost che farà felice tutti gli amanti delle serie dark, preparatevi a mangiare carne umana.

scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)
Preparate la vostra maschera! Preparate la vostra maschera!

Ben tornati a tutti, è ufficalmente ricominciato il periodo delle fiere e a testimonianza di questo potete già vedere le nostre prime foto della 53° edizione di Fumettopoli svoltasi questo weekend ad Assago.

Una nuova stagione di cosplay attende tutti noi e Kingdomgame.it è qui appositamente per darvi una mano a realizzarli, quest'oggi, nuovamente con noi, c'è Manuela Argentiero che come sempre ci offrirà tante idee a basso budget per realizzzare il proprio costume ma prima di passarle la parola ricordo a tutti voi le nostre precedenti guide:

Ciao ragazzi!
Le vacanze sono ormai finite e spero abbiate passato bene i vostri giorni di riposo. Nel caso non abbiate avuto tempo di pensare e di realizzare cosplay per la vostra prossima fiera, eccomi pronta ad intervenire consigliandovi un personaggio non troppo complicato (o almeno non la versione da me scelta per voi) da realizzare.

Per i fan del genere horror o dark fantasy, oggi vi propongo Kaneki Ken, dal manga Tokyo Ghoul che sta ultimamente riscuotendo un notevole successo! Premetto che Kaneki possiede una maschera che lo caratterizza come personaggio, ma che è abbastanza complicata da realizzare, soprattutto nel caso foste a pochi giorni dalla fiera, vi consiglierei di acquistarla, ma vi darò comunque qualche consiglio.

Ciò di cui avrete bisogno:

  • Felpa nera con cappuccio
  • Maglietta nera a maniche lunghe
  • Nastri bianchi larghi circa 1.5cm circa
  • Pantaloncini neri lunghi fino al ginocchio

Guida al cosplay Low Cost: Ken Kaneki di Tokyo Ghoul

  • Fuseaux o leggins abbastanza pesanti
  • Scarpe completamente nere (o eventualmente della stoffa nera per ricoprirle e degli elastici abbastanza spessi)
  • Smalto nero
  • Parrucca bianca
  • Lente a contatto rossa o lente a contatto sclera nera e rossa per i più coraggiosi
  • Maschera
  • Ago
  • Filo nero
  • Filo bianco
  • Gessetto e metro da sarta
  • Forbici

Parte superiore

In questa versione Kaneki non indossa dei vestiti difficili da creare, semplicemente li abbina in modo particolare.

Analizziamolo: indossa una felpa che ha la particolarità di essere a maniche corte, ed essendo non troppo "comune" possiamo realizzarla noi. Procuratevi una semplice felpa completamente nera dotata di zip e di cappuccio; armatevi di metro da sarta e forbici, misurate su di voi la parte della manica in eccesso posizionando il metro al polso e, mantenendo il braccio steso lungo il corpo, fatelo scorrere fin sopra il gomito (fatevi aiutare nel caso non riusciste). Ricordate di togliere sempre un paio di centimetri dalla lunghezza misurata poichè faremo un orlo per non far sfilacciare la stoffa.

Guida al cosplay Low Cost: Ken Kaneki di Tokyo Ghoul

Quindi stendete la felpa su di una superficie e riportate la misura del metro sulle maniche tracciando una linea orizzontale con un gessetto da sarta e tagliate. Adesso non vi resta che piegare un piccolo pezzettino (di circa un centimetro, il famoso centimetro che abbiamo tolto prima alla misura) verso l'interno della manica, cucirlo realizzando così l'orlo e la vostra felpa sarà finalmente pronta. Non mettete via il metro però!

Indossate ora la maglietta nera, meglio se rimane un po' aderente sulle braccia, e avvolgete il metro intorno al polso seguendo la larghezza della manica, quella è la misura che vi servirà per i nastri bianchi. Tagliatene quattro (due per braccio) e calcolate di cucirli a 2cm dalla fine della manica e ad 1cm o 1.5cm di distanza l'uno dall'altro. Abbiamo finito la nostra parte superiore di vestiario, non ci resta che passare alla parte inferiore.

Parte Inferiore

I pantaloncini neri dovrebbero essere abbastanza reperibili nei negozi sportivi altrimenti dovrete usare un paio di pantaloni abbastanza larghi e neri e tagliarli al livello del ginocchio. Per quanto riguarda i fuseaux, dovrete procedere come già fatto per le maniche, misurate la caviglia e tagliate quattro nastri bianchi a seconda della lunghezza, cuciteli a 2 o 3cm dalla fine dei fuseaux e sempre a 1.5cm l'uno dall'altro.

Se doveste trovare i nastri leggermente più elastici del normale tanto meglio, poiché vi risulterà più semplice far passare il piede per indossarli (non dimentichiamoci che non bisogna cucirsi direttamente le cose addosso, o ci sarà impossibile infilarli e sfilarli senza rovinarli).

Guida al cosplay Low Cost: Ken Kaneki di Tokyo Ghoul

Arriviamo alle scarpe, Kaneki ha delle scarpe completamente nere, senza lacci e ghirigori vari, ora vi mostrerò un metodo per ricoprire le vostre scarpe senza rovinarle. Posate la scarpa (sul lato e non sulla pianta) sulla stoffa nera e con il gessetto tracciatene il contorno più largo di almeno 3cm su ogni lato, poi spostate la scarpa e giratela sull'altro lato e fate la stessa cosa. Ripetete l'operazione di nuovo per l'altro piede ed infine ritagliate il tutto.

Adesso sovrapponete le parti che avete ritagliato a due a due e cucite seguendone la forma, solo la parte superiore, lasciando aperta la pianta del piede, la parte del calcagno e la parte che girerà intorno alla caviglia. Ricordatevi di cucirlo al rovescio in modo che la cucitura infine rimanga all'interno.

Prima di rigirare la stoffa tagliate quattro pezzi di elastico lunghi quanto la larghezza della vostra pianta del piede, con un paio di centimetri in più, cucirete/incollerete le estremità sui lati della vostra "nuova scarpa", uno al livello della pianta del piede e uno verso il centro o verso il tallone. Come ultima cosa chiudete il retro con una piccola zip, mettete un altro pezzetto di elastico o del velcro, qualcosa che possiate "aprire" con facilità. Fate lo stesso con l'altra stoffa e non vi resta che infilare la scarpa nella vostra copertura e il gioco è fatto!

Accessori

Per quanto riguarda la maschera, nel caso non voleste acquistarla già fatta, vi offro ora alcuni consigli su come realizzarla. Come materiale potete usare del tessuto in similpelle sottile, per la benda sull'occhio vi basterà misurare la circonferenza della testa, vedere a che centimetri corrisponde l'occhio e quando taglierete la stoffa la farete più larga a livello di quest'ultimo.

Ritagliate un quadrato ed incollatelo sulla benda a livello dell'occhio, potrete realizzare i dettagli con dei colori acrilici o dei pennarelli indelebili e visibili. Per chiuderla vi basterà del velcro incollato alle sue estremità della benda, lo stesso potrete fare con il retro del collo.

Guida al cosplay Low Cost: Ken Kaneki di Tokyo Ghoul

La parte inferiore della maschera potrebbe risultare più complicata, vi consiglio di dividere il lavoro in diverse parti, quella del collo e quella del viso, per poi cucirle insieme alla fine (quantomeno la parte frontale). Prima procuratevi una zip e fate un taglio a livello della bocca in cui inserirla, misurate bene l'ampiezza del sorriso che state per creare.

Vi consiglio di fare prima un disegno a matita e poi colorarlo con pennarelli o acrilici (consigliati per creare le sfumature rosse delle gengive). Per indossarla inserite un elastico sottile e bianco (per nasconderlo tra i capelli) di modo che possiate infilarvi la testa senza problemi.

Munitevi di lacca per acconciare la parrucca e donatele quell'effetto spettinato che possiede il nostro ghoul e non dimenticate la lente rossa nell’occhio non coperto dalla benda! Come tocco finale... lo smalto nero, sfruttate le vostre amiche che saranno ben contente di farvi la manicure!

Buon divertimento ragazzi!
Alla prossima fiera, ciao!
Manuela Argentiero

Con questo si conclude la nostra guida al cosplay di Kaneki e purtroppo anche la collaborazione con Manuela Argentiero, questo era infatti il suo ultimo articolo poiché per motivi personali ha deciso di concentrarsi su altro, ma non preoccupatevi non vi abbandoniamo: grazie a Crystal e Marco avremo a disposizione sempre nuovi progetti da proporvi e chiunque fosse disposto a prendere il posto vacante di Manuela è invitato a scriverci un messaggio privato alla nostra pagina facebook oppure una mail al nostro indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Detto questo vi rinnoviamo i saluti di Manuela e facciamo a lei gli auguri di buona fortuna sperando di continuare a vederla sul nostro portale; buon cosplay a tutti, alla prossima guida.

Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.