Monster Hunter 4 Ultimate - Guida, soluzione e consigli per giocare

Anche i novellini possono andare a caccia! Tutti i consigli nella nostra guida!

scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)
3DS
L'ABC per la sopravvivenza! L'ABC per la sopravvivenza!

Siete interessati al nuovo capitolo di Monster Hunter ma non avete un amico che può insegnarvi le basi? Siete preoccupati che il gioco potrebbe essere più tosto di quello che sembra? Non abbiate paura, perché con questa guida la redazione di Kingdomgame.it vi aiuterà a muovere i primi passi nel mondo di Monster Hunter 4 Ultimate con alcuni consigli che vi torneranno molto utili durante l'avventura. Impugnate il vostro Nintendo 3DS e seguiteci in questa nuova avventura!

L'importanza della mappa

La primissima cosa che vi consigliamo è molto semplice, ovvero memorizzare la mappa. Non nel senso di ricordarvi le varie zone (visto che sono già mostrate), ma di sapere sempre dove si trovano i vari oggetti. Soprattutto all'inizio segnatevi le zone dove potete ottenere erbe, funghi blu e miele, perché questi ingredienti sono necessari per creare le Pozioni e le Mega Pozioni.

Stessa cosa dicasi per i materiali come insetti, pesci e rocce, questi sono essenziali per la creazione ed il potenziamento degli equipaggiamenti, quindi vi conviene ricordare sempre dove trovare un determinato oggetto.

Ecco uno dei primi mostri grandi che incontreremoPer questo motivo vi consigliamo, ogni qual volta che vi ritrovate in una zona nuova accettando una missione, di esplorare le varie zone per scoprire cosa "nascondono". Certo, anche i mostri sono necessari per forgiare armi e armature, ma questi sono più facili da trovare e inoltre spesso saranno i protagonisti di molte missioni, rendendo la loro ricerca molto facile.

Più difficile è trovare alcuni materiali che i nemici grandi vi possono dare. Se dopo aver sconfitto per la decima volta un mostro gigante senza trovare un oggetto specifico non andate in panico. Perché probabilmente non avete spezzato la parte del corpo richiesta per ottenerlo, come corna, coda o altro.

Un altro metodo per ottenere materiali è quello di catturare il mostro e non di ucciderlo. Spesso anche la cattura diventerà la protagonista delle varie missioni, contanto di trappole già pronte da prendere dal deposito della gilda. Le trappole riguardano anche il prossimo argomento che andremo a trattare, ovvero le combinazioni.

Che sto combinando?

Una parte molto importante dell'universo di Monster Hunter sono le combinazioni. Inizialmente nella lista ce ne saranno poche (quelle per le Pozioni e Mega Pozioni) ma con il tempo spetterà al giocatore riempirla.

Diciamocelo, le combinazioni non sono molto difficili perché ci sono due modi per scoprirne di nuove. Se non volete cercarle online non vi resta che una cosa da fare, provare. Nella vostra casa potete depositare gli oggetti che non vi servono durante la caccia, bene, qui potete anche combinare gli oggetti in deposito. Il miglior amico di chi usa un Falcione insetto!Il tutto è facile ed intuitivo, se due oggetti si possono unire, entrambi saranno chiari, mentre quelli che non si possono unire rimarranno scuri. C'è una piccola premessa da fare però, non tutte le combinazioni daranno un buon risultato, c'è sempre una percentuale che possa fallire. Questa può aumentare in vari modi, ma se avete paura di perdere un oggetto, potete aspettare di averne di più per provare.

Grazie alle combinazioni il giocatore può ottenere non solo oggetti curativi, ma anche trappole, oggetti per aumentare alcune resistenze ed altro ancora. Per questo motivo scoprire quante più combinazioni possibili è fondamentale, in questo modo avrete sempre un oggetto utile per ogni occasione.

Una montagna di armi!

Come abbiamo già detto nella nostra recensione dedicata a Monster Hunter 4 Ultimate, una parte importante del gioco è la scelta dell'arma. Prima di tutto bisogna dire che non esiste un'arma migliore dell'altra, certo, ognuna ha la sua potenza, ma la cosa più importante è sapere come usarla. Per questo motivo è obbligatorio che ogni neofita di Monster Hunter provi tutte le armi che il gioco offre. E per fortuna in questo nuovo capitolo non dovrete nemmeno ripetere la stessa missione più volte cambiando equipaggiamento, perché in quelle di primo grado troveremo i tutorial per ogni tipologia di arma.

Queste missioni tutorial vi sveleranno i punti più importanti e le combo che si possono utilizzare, ma se avete paura di dimenticarvi tutto non dovete temere, perché nel menù ci sono le note di caccia dove potete trovare tutte le informazioni sulle armi. Senza entrare troppo nel dettaglio, ecco una sorta di riassunto di quello che le varie armi hanno da offrire:

  • Spada e Scudo: tipologia di arma considerata "standard". Non essendo pesante la velocità non sarà modificata anche quando la spada è sguainata, inoltre ci si può proteggere con lo scudo. E' la categoria che offre le statistiche più equilibrate, inoltre si è in grado di utilizzare gli oggetti quando si è in guardia, un ottimo modo per non rischiare di rimanere scoperti mentre ci si cura.

  • Doppie lame: duo di pugnali che consentono l'eseguzione di combinazioni rapide, non potendo però proteggersi i cacciatori non possono che utilizzare la schivata. Con queste armi però la velocità rimane sempre alta, inolte si è in grado di utilizzare la modalità Arcidemone riempiendo una barra che si trova sotto la vita e la resistenza del cacciatore. Questa viene riempita con gli attacchi e, una volta utilizzata premendo il tasto R, non solo aumenta la velocità, ma anche i danni inflitti.

  • Spadone: come potete intuire dal nome, è una spada pesante a due mani che diminuisce molto la velocità del cacciatore quando la si sguaina. La sua potenza però è molto alta ed è l'unica arma senza scudo con la quale è possibile proteggersi. Inoltre non solo si possono eseguire colpi caricati, ma ha un raggio di azione più lungo rispetto ad una normale spada.

  • Spada lunga: diversamente dallo Spadone questa categoria di armi non incidono troppo sulla velocità, potendo così evitare più facilmente i colpi nemici. Anche in questo caso ci troviamo davanti ad un'arma con un buon potere di attacco e raggio d'azione, inoltre come le doppie lame, ha una barra chiamata "Barra Spirito" che una volta riempita potenzia il cacciatore e da la possibilità di creare combo devastanti. Con quest'arma non si può però parare come lo Spadone.

  • Martello: nonostante quello che possono pensare in molti, questa tipologia di arma non è pesante come potrebbe sembrare e offre una buona mobilità anche quando è sguainata. Ma non è tutto, perché il cacciatore può anche muoversi mentre effettua attacchi caricati, che possono stordire i mostri, anche quelli grandi. Ovviamente con questa arma non potete tagliare le code ed è anche la meno affilata tra le altre.

  • Corno da caccia: simile al martello, ma non ha colpi caricati ed offre un raggio d'attacco più ampio, ma questa arma è utile per la sua caratteristica principale, il supporto. Il corno infatti può essere utilizzato per creare combinazioni di suoni ed ottenere così effetti diversi, dalla cura al potenziamento delle statistiche fino alla negazione di alcuni status. Ottima scelta se si preferisce un'arma che non attacchi e basta, anche il danno che infligge non è basso.

Ecco alcune delle armi che saranno presenti nel gioco!

  • Lancia: nonostante disponga di pochi tipi di attacchi, la lancia permette di attaccare rimanendo in guardia. È inoltre l'unica categoria che spesso potenzia anche la difesa, oltre che all'attacco. Trattandosi di un'arma lunga offre anche un raggio di attacco molto ampio, utile per colpire i nemici a distanza e rimanere al sicuro.

  • Lancia fucile: come potete intuire dal nome, quest'arma offre, oltre ad una normale lancia, la possibilità di sparare dei colpi. Purtroppo il raggio d'attacco non è molto alto, ma la possibilità di scegliere colpi diversi è sicuramente molto utile.

  • Spad-ascia: un'arma che punta sulla versatilità, infatti dispone di due modalità che possono essere cambiate anche durante gli attacchi eseguendo delle combinazioni letali. Anche la velocità è piuttosto buona, ma ci vorrà un po' di tempo per imparare tutte le combo.

  • Spad-ascia caricata: una delle due new entry di Monster Hunter 4, è simile alla Spad-ascia ma una delle due modalità offre una spada ed uno scudo come equipaggiamento. Inoltre ci sono delle boccette elementali che si caricano attaccando i nemici, una volta riempite donano effetti diversi in base al colore.

  • Falcione insetto: seconda novità di Monster Hunter 4, arma che offre una buona mobilità e attacco, ma la sua particolarità è il Kinsetto. Durante la caccia infatti possiamo "sparare" un insetto dal bastone che, in base alla parte del mostro colpita, ci darà celle di colori diversi. In base alle combinazioni, il cacciatore otterrà bonus differenti, come attacco o velocità aumentate.

  • Balestra leggera: arma da fuoco leggera che può essere equipaggiata con munizioni che donano vari effetti. Come la Lancia fucile, dopo alcuni colpi deve essere ricaricata, ma grazie al suo peso non ci vorrà troppo tempo, cosa che influisce anche sulla mobilità, infatti la velocità del cacciatore non diminuisce troppo.

  • Balestra pesante: versione più pesante della balestra leggera, offre un attacco maggiore ma una mobilità più ridotta, che influisce anche su un tempo di ricarica più lungo. Nonostante questo però, si è in grado di equipaggiare uno scudo che, insieme all'abilità Autoguardia, permette di parare gli attacchi dei mostri. Anche il numero di colpi da poter sparare è maggiore rispetto a quella leggera.

  • Arco: arma a lungo raggio molto utile anche grazie alle boccette, queste donano alle frecce effetti diversi, come la possibilità di avvelenare i mostri. Inoltre diversamente dalle balestre non hanno un numero limitato di colpi, non dovrete quindi preoccuparvi di ricaricare. Inoltre è possibile utilizzare degli attacchi caricati.

Non pensiamo solo alla difesa!

Un altro aspetto importante che potrebbe sfuggire ai neofiti sono le abilità che le armature offrono. Quando volete acquistare o creare un pezzo di equipaggiamento, è meglio non osservare solamente la sua difesa e la resistenza ai vari elementi, ma anche ai punti abilità. Questo sistema è molto semplice da capire, quando c'è un "+" davanti ad un numero, l'effetto di quella abilità aumenta (di solito per attivare l'effetto basta un +10) mentre il – lo diminuisce (-10 può far diventare vulnerabili ad uno status come il veleno, ad esempio).

Non si tratta solo di mera estetica quindi, ma c'è anche un'altra cosa da aggiungere, alcuni set di armature sono più efficaci se utilizzate un tipo di arma in particolare. Alcune abilità infatti hanno effetto solo su armi a corto raggio o a lungo raggio (come le balestre e l'arco), quindi date sempre un'occhiata a tutte le caratteristiche di un'armatura, prima di valutarne l'acquisto o la creazione, in modo tale da non sprecare soldi e tempo.

 Ecco alcune armature che si possono ottenere

Alcuni set potrebbero tornarvi utili contro mostri fastidiosi, che potrebbero ad esempio avvelenarvi, ma in Monster Hunter 4 possiamo finalmente salvare un set di equipaggiamento semplicemente andando a casa. Interagendo con il deposito potete sia salvare che utilizzare un set specifico, un ottimo modo per risparmiare tempo.

L'esperienza del cacciatore

Con questi piccoli consigli non possiamo che concludere la nostra guida, ricordandovi però la cosa più importante. Tutto quello che abbiamo scritto è solo l'ABC di un mondo di gioco che dovete imparare a conoscere. Monster Hunter è infatti uno di quei titoli dove conta più il sapere che la potenza cruda, avere un'arma con un attacco elevato non serve a nulla se non la sapete utilizzare come si deve! Con il tempo non scoprirete solo nuove combinazioni, ma la vostra abilità migliorerà con l'avanzare del gioco, quindi non demoralizzatevi e datevi da fare con la caccia in Monster Hunter!

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.