Guida agli obiettivi più difficili di steam

Il collezionista di achievement numero uno degli USA ci spiega come raccogliere i trofei più difficili di steam

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC
Li voglio tutti! Li voglio tutti!

La parola passa a Xeinok, famoso per la avere sul groppone ben 9400 achievements di Steam, grazie ai quali ha guadagnato il titolo di "Best achievement hunters in the entire world". "Sono quattro anni che mi dedico alla collezione di ogni singolo achievement, su ogni singolo gioco", queste le parole di Xeinok, aggiungendo che sin da piccolo è cresciuto con la mania di dover completare al 100% ogni sorta di gioco che gli si presentasse davanti.

 

"Mi da un senso di libertà il dover conquistare tutti gli achievement" replica ancora il nostro cacciatore di trofei, il quale però è intimidito dall'enorme quantità di titoli disponibili su Steam, ma il target che si pone ogni volta, lo aiuta a scegiere e a non rimanere paralizzato dinanzi al catalogo della piattaforma di Valve. "Odiavo la paralisi da scelta, che colpiva me e i miei amici, quando ci incontravamo su Teamspeak o Mambo, volevamo semplicemente essere in grado di dire "voglio giocare al gioco X, Y o Z" senza dover rimuginare ogni volta. Con questo target che mi pongo ogni volta, riesco a passare da un gioco ad un altro senza dovermi fermare".

Quali giochi scegliere

La quasi totalità dei giochi ha degli achievement da sbloccare, ma non tutti sono uguali, infatti la community degli "achievements hunters" utilizza una formula basata sul numero di giocatori che possiedono un determinato titolo, contrapposti a quanti giocatori hanno effettivamente sbloccato almeno un trofeo da quel titolo specifico. Dopo aver fatto ciò, si calcola la rarità di questi e grazie al sistema API di Steam si assegna il valore a quel determinato trofeo.

Guida agli achievements più ardui di steam
"Per esempio, se mille persone giocano a "Super Meat Boy", ma solo cinquanta riescono a finire l'area finale senza morire, quell'achievement varrà di più", queste le parole di Xeinok, altro esempio è quello di Team Fortress 2, "Milioni di persone hanno giocato TF2, ma solo settantotto di essi hanno ottenuto un achievement che richiede di uccidere un milione di nemici, questo trofeo infatti, vale ben 100 punti all'interno del sistema di caccia degli achievement". Riguardo Dark Souls la situazione si capovolge, a detta di Xeinok, infatti, nella sua interezza il titolo di From Software vale solo 170 punti poiché quasi tutti i possessori di Dark Souls, riescono a completarlo, e di conseguenza il valore del gioco scende drasticamente ed ironicamente.

L'achievement più arduo ottenuto da Xeinok

La Moby Dick degli "Achievements hunter", è sempre dietro l'angolo e per Xeinok si è mostrata sotto una strana luce. "C'è un gioco chiamato "World of Guns" un semplice giochino in cui smonti e rimonti ogni tipo di pistola che ti si para davanti, essendo un free to play, ha permesso a molte persone di scaricarlo e giocarlo, senza troppi impegni. L'achievement in questione consente di ottenere una "Gun Quiz", rispondendo correttamente appunto ad un quiz, niente di più semplice ho pensato, ci sono dieci domande, rispondi, vinci e ottieni il trofeo.

Qui sorge il problema, perché World of Guns ti da la silhouette di una pistola presente nel gioco, una su circa duecento presenti nel titolo e hai solo una chance ogni ora per indovinare di che pistola si tratta, dunque se non indovini dopo due/tre tentativi, la situazione inizia a farsi snervante", ha spiegato Xeinok. "Ho iniziato ad usare un timer e ha memorizzare tutte le silhouette ogni giorno, fino a quando non sono finalmente riuscito ad ottenere quel trofeo", ha aggiunto il nostro hunter. La cosa divertente è che, ottenere un risultato del genere non è di grande sollievo, significa solo che Xeinok può passare ad una nuova balena bianca. E in questo momento, è rappresentata da "La Mulana", un gioco di esplorazione archeologica molto criptico che lo sta tenendo molto impegnato.

Guida agli achievements più ardui di steam
"La Mulana è un gioco difficile di per sé e non avevo ancora capito cosa richiedesse l'achievement omonimo, solo dopo diverse ore di gioco ho realizzato che per ottenere quel trofeo dovevo, completare il gioco in modalità "Hard" ottenendo tutti gli oggetti presenti e finendolo in Speedrun. Questo gioco mi sta facendo diventare pazzo, talmente tanto che ho creato una guida su Steam per me i miei amici, mi sono immerso tantissimo nel gioco, cercando di scoprire ogni dettaglio, su come ottenere quell'achievement, purtroppo però non ho ancora trovato il coraggio di rigiocarci e affrontare il titolo. Un mio amico recentemente è riuscito a ottenere quel maledetto trofeo e questa cosa mi sta uccidendo, devo assolutamente portare a termine La Mulana" ha detto Xeinok.

Sfide strane e achievements divertenti

"Questo gioco, Frozen Synapse, ha un achievement strano, poichè richiede di dover battere uno degli sviluppatori del gioco, in una partita online. Achievements di questo tipo, non sono insoliti; molti giochi li hanno, ma ho conosciuto questo gioco, solo due anni dopo la sua release, quando ormai, quasi nessuno ci stava giocando più e invece di rinunciare e abbandonare la mia missione, mi sono ingegnato e ho scritto una mail "poetica" alla Software house di Frozen Synapse, indirizzandola soprattutto allo sviluppatore in questione, e loro mi risposero. Mi scrisse proprio lo sviluppatore, invitandomi ad una partita online, mi collegai subito al gioco e dovetti fare la partita della vita, poichè lo sviluppatore non voleva consegnarmi il trofeo tanto facilmente" ha detto Xeinok. Ora però può essere estremamente soddisfatto, poiché ha inciso il suo nome il quel misero 0,4 % che ha ottenuto questo achievement.
Guida agli achievements più ardui di steam

"L'achievement più divertente di cui abbia mai sentito parlare è presente in "Dungeons of Dreadmore", per ottenerlo bisogna incontare uno degli sviluppatori, nella vita reale e bersi una birra in un bar, il che è molto divertente, credo che solo un paio di persone lo abbiano ottenuto, mi immagino la scena "oh certo il gioco è veramente divertente, ora però consegnami l'achievement" e lo sviluppatore ti invia una mail con un codice da riscattare.

Mauro Brisacani

Mauro Brisacani nasce a Bari nell'ormai lontano 1995. La passione per i videogiochi lo accompagna sin dalla tenera età quando mise le mani sul suo primo PC. Studente presso l'Università degli studi di Bari, sogna di divenire un giornalista e/o critico videoludico o sportivo.