Battlefield 4 soluzione all'easter egg più complicato di sempre

Se volete ottenere l'esclusiva camo Dice LA è questa la strada ma ogni giocatore deve ottenere la propria soluzione

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PC XBOX 360 XONE PS3 PS4
In bocca al lupo qualora ci voleste provare! In bocca al lupo qualora ci voleste provare!

Battlefield 4 ci ha abituato ormai da tempo a vedere assurdi easter eggs, complicati kill trick e enigmi nascosti degni di un investigatore privato. Quest'oggi poniamo alla vostra attenzione quello che è tutt'ora l'easter egg più complicato della storia videoludica, se pensavate di aver già visto tutte le pazzie di questo mondo con il video posto in calce a questo articolo vi ricrederete senza dubbio.

Jackfrags - noto youtuber e giocatore di Battlefield - grazie all'aiuto di numerosi amici ha risolto il profondo mistero delle lanterne nella mappa Dragon Valley. Dopo ore se non addirittura giorni di tentativi il piccolo team è riuscito a capire come attivare e risolvere questo enigma ottenendo una ricompensa a dir poco prestigiosa. Ve lo diciamo subito, coloro i quali riescano a risolvere questo pazzo Easter Egg riceveranno in regalo una Camo - tuta mimetica - esclusiva. Dice LA questo il nome della camo in regalo, finora disponibile esclusivamente a coloro i quali hanno partecipato allo sviluppo del gioco.

I processi e le azioni da compiere per risolvere il puzzle sono descritti all'interno del video proposto in calce qua sotto ma badate bene: come più volte ripetuto dallo youtuber, ci teniamo a ricordarvi che l'enigma cambierà ad ogni nuovo avvio della mappa. Se siete abbastanza pazzi e dotati di una pazienza fuori dal normale per cimentarvi in questa impresa non potrete seguire semplicemente alla lettera le istruzioni proposte da Jackfrags ma dovrete trovare voi la vostra esclusiva soluzione. L'ultimo passaggio, composto dall'inserimento di un codice giocatore personale, è esclusivo per ogni singolo utente dato che ognuno ha un cifrario univoco.

Purtroppo coloro i quali hanno difficoltà con l'inglese dovranno accontentarsi di questo video almeno per questo primo periodo. Trascrivere e tradurre al momento tutto quello raccontato da Jackfrags risulterebbe eccessivamente dispendioso e anche deleterio a causa della grande complessità di ragionamento della soluzione. Vi terremo aggiornati in caso di novità su questo Easter Egg e in caso di una traduzione italiana della soluzione.

Sicuri di volerci provare?
Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.